domenica 30 agosto 2009

Tempeh in agrodolce


Oggi ci siamo avventurati in una parte del lungo lago che ancora non avevamo esplorato, da Cortaillod a Bevaix. E' una zona ancora selvaggia con poche case, costellata da vigneti, campi di girasole e di grano, e il lago sembra molto pulito tanto che abbiamo deciso che tenteremo l'esperienza bagno il prossimo weekend.
A Cortaillod c'era una fiera del brocante, vide grenier, marché aux puces, praticamente tante bancarelle di 'tananai', ovvero tutte quelle cose che non si usano piu' ma che potrebbero interessare ad altre famiglie, come giochi per bambini, libri, collezioni, piccoli elettrodomestrici; era anche una splendida giornata e non mancava il banchetto di frites e saucisse e birra.
Una caratteristica del popolo svizzero che piu' apprezzo è la frugalità, le loro case sono arredate semplicemente, amano stare all'aria aperta e fare sport, camminate, biciclettate, rollerblade, tante coppie sono in giro con i rollerblade e passeggino. E' bellissimo poter vivere senza condizionamenti di sorta, una cosa che ultimamente non sopportavo in Italia è l'ostentazione della ricchezza, il mostrarsi, il diktat 'io valgo perchè ho', del resto anche la nostra classe politica e i loro comportamenti, sia di esponenti di sinistra che di destra, riflette profondamente lo stato del nostro paese.


Parentesi a parte ci consoliamo con un tempeh in agrodolce e una scodella di riso semintegrale tendente al giallo grazie a un cucchiaino di curcuma aggiunto in cottura?



  • un panetto di tempeh
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 cipolla media bianca
  • 2 fette di ananas
  • 1 C di shoyu
  • 2 C di aceto di riso
  • 3 C di malto di riso
  • 1 bicchiere di succo di mela
  • 2 C di arrowroot o amido di mais
  • olio di sesamo
Sbucciate la cipolla e affettatela a velo. Lavate i peperoni e tagliateli a listarelle. In una ciotola emulsionate l'aceto di riso, la salsa di soia, il succo di mela e il malto di riso, unite il tempeh tagliato a tocchetti e lasciatelo marinare per mezz'ora circa. Dopo questo tempo togliete il tempeh e trasferitelo in una terrina e aggiungete alla marinatura l'amido di mais. Scaldate nel wok 3 C di olio di sesamo e rosolatevi il tempeh per 10 minuti, prelevatelo e tenetelo da parte. Versare un altro cucchiaio di olio nel wok e far rosolare la cipolla, i peperoni e l'ananas per 10 minuti, versare la salsa stemperando con un po' d'acqua e far prendere per 7-8 minuti circa, unite il tempeh e far prendere continuando a mescolare. Servite accompagnato da ciotole di riso scondito.

7 commenti:

spighetta ha detto...

Che belle le tue foto! La svizzera mi ha colpito molto per tutta quell'esposione di natura per l'aria magnifica e la grande efficienza!

stelladisale ha detto...

lisette adesso anche voglia di svizzera mi fai venire! te l'ho detto che i miei nonni vivevano a neufchatel quando ero piccola? ci venivo l'estate, ma non mi ricordo molto...

marifra79 ha detto...

Che bei posti ci sono in Svizzera...non li avrei mai immaginati!
...ottimo modo per usare il tempeh!
Ciao un abbraccio

eli ha detto...

Ciao Lisette,
visiti sempre dei posticini meravigliosi.
Condivido con te la voglia di vivere in maniera semplice!
Buona settimana ;)

Lisette ha detto...

Spighetta, vero qui la natura è meravigliosa e molto rispettata..

Stella, ma noooo!! in effetti ci sono tuttora molti italiani..

Marifra, Eli...e pensare che questi posti non sono lontanissimi da dove abito,in effetti è una fortuna ;))

Isafragola ha detto...

Condivido anch'io le tue riflessioni sulla frugalità, di cui Milano non è certo il tempio (sta lì va là...). Mi è piaciuta molto l'idea di marinare il tempeh, thanks!

Blogger ha detto...

SwagBucks is the #1 work from home site.