lunedì 31 agosto 2009

Bocconcini di Focaccia con Tofu e Pomodoro


Non ve lo avevo detto e ora lo confesso: abbiamo fatto un'altra biciclettata da Portalban sull'altra sponda del lago di Neuchatel che abbiamo raggiunto via battello a Yverdon-les-Bains e siamo rientrati in treno.
Per questa lunga biciclettata tra boschi, campi di grano e villaggi sperduti avevo portato questi 'bocconcioni' che mi sono magnata in un nanosecondo..oltre alla frutta che abbiamo comprato strada facendo in banchetti pick-up/self service, ovvero prendi la frutta e...scappa ;), ma no! lasci i soldi in una cassettina..mannaggia non avevo la macchina fotografica..


  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di pasta madre (o 25 gr di lievito di birra)
  • 1 dl di acqua tiepida
  • 2 pomodori
  • 1 soyaburgher o tofu affumicato (per chi preferisce 1 mozzarella)
  • timo q.b
  • 1 C di malto di riso o zucchero
  • olio e.v.o
  • 1 c di sale
Miscelare acqua e pasta madre in una ciotola con un cucchiaio di malto e far sciogliere il composto, unire la farina e il sale, impastare fino ad avere un composto morbido ed elastico. Incidere la pasta a croce e lasciarla riposare per almeno un'ora in un luogo tiepido coperta da un canovaccio (es nel forno con la lucina accesa, come ho imparato da vari blog).
Tagliare i pomodori a tocchetti e unire il soyaburgher sbriciolato (io avevo in casa quelli al tofu dell'esselunga ma va bene anche tofu magari marinato o affumicato), unire timo, olio e sale.
Dividere la pasta in piccole porzioni e con il mattarello stendere dei cerchietti, mettere al centro il composto e chiudere. A me sono venuti una dozzina di bocconcini o muffin.
Ungere i bocconcini con un filo d'olio e lasciarli lievitare per 20 minuti in luogo tiepido. Cospargerli di rosamarino o timo e passarli in forno caldo a 200° per 20 minuti finchè non sono dorati, servite tiepidi o freddi.

9 commenti:

Isafragola ha detto...

Gnam...che meraviglia! Mi hai fatto venire una fame... Quando ero sul lago di Costanza andavo anch'io a spasso con la bici prendendo il battello. Era proprio divertente. Quasi quasi mi trasferisco in Svizzera

marifra79 ha detto...

Che bello un 'altra passeggiata in bicicletta, sei una forza!!!!
Fantastici questi bocconcini...io non sostituirei il tofu è così buono!


Per le prugne io penso di si, non credo che ci siano problemi...

Ciao bacioni!!!

spighetta ha detto...

Che belli e buoni! Sono ottimi per aperitivi...un'idea che mi segno subito ;)

Lisette ha detto...

Isa..le prossime vacanze..ti aspetto con Tupi & Co ;)

Marifra, ho rifatto la tua torta ma con qualche variante, mi hai proprio inspirata, sarà nel prox post :))

Spighetta..bene! io voglio invece fare la tua crema al cous cous ;)

Mirtilla ha detto...

che ricettina meravigliosa!!

eli ha detto...

Che begli stuzzichini, un'idea originale!
Mi hai fatto venire voglia di passeggiate in bicicletta.
Vicino a casa mia c'è il Parco delle Groane, ma essendo l'unico percorso ciclabile dove non rischi la vita...al sabato e alla domenica è pieno zeppo.
Con mio marito facciamo delle lunghe passeggiate a piedi durante l'inverno, quando i più preferiscono stare a casa al calduccio :DDD
Bacio!

Giulia dans le noir ha detto...

Ciao! Da anni coltivo l'aspirazione di risalire in groppa alla bicicletta, e questa tua "confessione" di un'altra (un'altra!) gita in bici mi fa ricordare il mio ancor frustato desiderio. Dev'essere stata un'esperienza fantastica...
E per la ricetta, che posso dirti? Una proposta meravigliosa... la devo assolutamente provare, rigorosamente con tofu. ;-)
Buon pomeriggio
un abbraccio


Giulia

Lisette ha detto...

Mirtilla, ma grazie ...

Eli..in inverno anche è bello passeggiare, in bici in effetti riesci a fare percorsi piu' lunghi e a esplorare di piu'..

Giulia, trooppoo gentile..se hai tempo tira fuori la bici! ;)

Marianna ha detto...

Da provare!!!
Gnam!