martedì 3 agosto 2010

Quinoa rossa con Uvetta e Pinoli


Domenica abbiamo fatto una gita nel Jura, il cantone svizzero a nord del cantone di Neuchâtel, è una zona che amo molto per il paesaggio collinare, le numerose foreste e l'immersione totale nella natura che mi aiuta a ricaricarmi sia fisicamente che emotivamente. A nord e a ovest del cantone si trova la Francia. L'attività principale è quella dell'allevamento (principalmente di bovini ed equini), e la produzione di formaggi, tra cui il Tete de moine, specialità particolarmente pregiata la cui produzione è limitata ad una zona ristretta. L'industria è incentrata sulla produzione di orologi.Qui siamo nell'etang de la Gruère nel suo abito estivo, ci hanno riferito che in inverno il paesaggio è molto più suggestivo in quanto gli alberi sono tutti innevati e il laghetto ghiacciato è percorso da audaci pattinatori. Noi ce lo siamo goduto in questo giorno d'estate, 1° agosto, festa nazionale della Svizzera.



La ricetta con la quinoa rossa è molto facile ma super buona :))


per 2 persone

  • quinoa rossa 70 gr a testa
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • olio di sesamo
  • 1/2 tazza di uvetta
  • pinoli
  • 1 c curcuma
  • 1 c cumino
  • shoyu q.b.
Far bollire la quinoa come indicato sulla confezione. Tagliare a bastoncini la carota e la cipolla finemente e far saltare con l'olio, aggiungere le spezie, poca acqua e lasciar stufare. Aggiungere la quinoa cotta, l'uvetta ammollata in acqua, i pinoli e un pizzico di shoyu.

6 commenti:

Isafragola ha detto...

che bella gita, sono contenta che tu abbia passato una bella giornata. Il paesaggio è suggestivo. Hai resistito alla tentazione di mangiare il tete de moine? Mi piace molto, specialmente per come lo tagliano e lo presentano in tavola. Per fortuna nei dintorni lo trovo poco. Appena trovo la quinoa rossa ci provo. Un baccio

Francesca ha detto...

Bellissimo tutto..anche la ricetta!

Lisette ha detto...

ehi ciao! conosci il tete de moine? provato buono..preferisco crottin de chavignol (capra uhmmm). non riesco a postare su tuo blog..ti scrivo qua mio commento al tuo post:
ehi ciao! mi ha fatto morire questo post.in effetti a metà lettura mi sono detta (ma komisch vuol dire strano! anche io lo parlicchio). è vero, dice bene la mia vicina di sopra (transp), era un komisches Problem riguardo te o il tupi? che curiosone che siamo..ad ogni modo alles ist gut gegangen alla fine ;))
ps. mi è successo anche con altri blog non solo il tuo..
bisous e gute ferien!

Lisette ha detto...

Ciao Francesca, grazie per essere passata di qua..

Isafragola ha detto...

Ciao lisette,
vedo adesso il tuo commento. Anche a me capita con alcuni blog ogni tanto e col tuo a volte non mi arrivano per posta le risposte. Il problemino era mio, ma si sta risolvendo! Grazie dell'interessamento

Blogger ha detto...

SwagBucks is the #1 get-paid-to site.