sabato 25 settembre 2010

Tartellette alle Prugne (con frolla leggerissima)


Frolla leggerissima ma buona buona, friabile friabile, che si scioglie in bocca. La ricetta è presa da Stella di Sale, che mi da sempre ispirazione per torte salate, dolci e simili. Grazie Stellina!
E sulle paste sfoglie già pronte leggete qua, è molto interessante.


150 gr farina 00
50 gr zucchero
50 gr olio di oliva freddo di frigo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
acqua freddda q.b

Impastare tutti gli ingredienti e mettere in frigo la palla avvolta da una pellicola per almeno mezz'ora, poi si stende negli stampini.
Per il ripieno ho semplicemente adagiato delle fettine di prugne su ogni tartelletta. cosparso di zucchero di canna e qualche fiocchetto di burro (fac). Far cuocere a 180° per 15-20 minuti circa. Risultato: strepitose!

12 commenti:

stelladisale ha detto...

grazie lisette! :-)
questa era la mia frolla prima di eliminare lo zucchero ;-)
bacioni buon we

Francesca ha detto...

Bellaaaaaaaaaaa

Francesca ha detto...

Ciao veramente belle queste tartellette!!!! Da riprodurre!!!

Un bacione

TATY ha detto...

Era tempo che cercavo una ricetta di una frolla leggera!!!!
Questa sembra perfetta!!!

Lisette ha detto...

Cara Stellina. infatti ho visto che dopo la tua pasta per torte è evoluta , hai tolto zucchero e uovo. voglio provare la tua pasta per torte salate infatti!!

Francesca..grazieeee

Francesca...;))

Taty, ero stufa di spendere soldi (seppur quelle poche volte l'anno)in basi per torte pronte piene di schifezze e oli vegetali (palma & C)..

eli ha detto...

Che bella idea per eliminare il burro.
Ma l'olio freddo di frigo si è solidificato?

Mia figlia prossimamente deve fare una frolla vegana, se facciamo questa eliminando l'uovo? dici che terrà insieme?

Ciao carissima e buona domenica :))))

Lisette ha detto...

Cara Eli, prova questa:150 gr. di farina 00, un pizzico di sale, un pizzico di bicarbonato, 2 cucchiai di olio d’oliva, vino bianco q.b. per impastare.
l'ho presa dal blog di stella di sale,lei l'ha usata per fare uno strudel di mele. in caso aggiungi dello zucchero. lo strudel di stella ha un ottimo aspetto.
buona domenica :))

Saretta ha detto...

Che bello rileggerti Llisette!
Beh, queste crostatine sono davvero super invitanti!!!!
Un bacione

Maya ha detto...

wowww! fantastiche!

Giulia dans le noir ha detto...

Ciao Lisette. Scrivo dall'Italia per farti i miei complimenti per questi dolcetti. Adoro le prugne e mi piace l'idea delle tartellette... e che dire della pasta così leggera! Una bontà!
Tu metti il burro sopra le prugne come facoltativo: pensi che il dolcetto ne guadagni decisamente in sapore oppure no? Nel senso, ritieni sia meglio metterlo il burro o la sua omissione non è così grave?
un abbraccio e buona notte

Giulia

Lisette ha detto...

Cara Giulia,
ritengo che il burro sia superfluo, la sua omissione non incide sulla bontà del piatto. kisses!!

Pippi ha detto...

complimenti per il bel blog..mi sono iscritta..se ti va passa da me e fallo anche tu..