giovedì 3 giugno 2010

Besan roti (Chapati con farina di Ceci)


Chapati che passione..ogni volta che vado a un ristorante indiano me ne pappo una montagna. Ecco.. farli a casa è semplicissimo, potete abbinarli a uno stufato di seitan o tempeh o a delle verdure saltate, in questo caso avevo cucinato delle zucchine trifolate con peperoncino e curcuma. Questa versione è con la farina di ceci ma se volete la ricetta tradizionale è 250 gr di farina semintegrale, 1 bicchiere colmo di acqua tiepida, mezzo cucchiaino di sale, 2/3 C di burro fuso (o olio).



  • 100 gr farina semintegrale di grano tenero
  • 100 gr farina di ceci
  • un quarto di c di pepe nero macinato
  • un quarto di c di semi di cumino
  • un piccolo peperoncino piccante fresco tritato
  • 1 C di coriandolo in polvere
  • 1 c scarso di sale
  • 1 C di ghee o di olio
  • 1 bicchiere scarso di acqua tiepida
  • farina per stendere l'impasto

Mescolare bene le farine con tutte le spezie e il sale, aggiungere l'olio e farlo assorbire bene. Aggiungere l'acqua poco per volta, mescolando e impastando fino a formare un impasto omogeneo, soffice ed elastico. Coprire con un tovagliolo umido e lasciare da parte per mezz'ora. Dividere l'impasto in 6 parti uguali. Stendere una palla con il mattarello formando un disco spesso 2-3 mm. Scaldare una piastra per piadine o una padella antiaderente con fondo spesso. Quando è calda versarvi poche gocce di olio e strofinarla usando un pezzo di carta da cucina ripiegato, asciugando cosi' quasi tutto l'olio. Mettere il disco sulla piastra e farlo cuocere finchè non si formereranno delle bolle quindi capovolgerlo, attendere pochi secondi e capovolgerlo di nuovo. Mentre il disco cuoce schiacciarlo delicatamente e ripetutamente con un tovagliolo ripiegato facendolo al contempo ruotare su se stesso.
Questa operazione serve a farlo gonfiare come un palloncino. Continuate la cottura per altri due minuti finché il lato a contatto con la piastra sarà coperto di bolle rossicce. Capovolgere nuovamente il disco, quando anche il secondo lato sarà abbrustolito passare alla cottura del seguente chapati.

4 commenti:

Saretta ha detto...

Appena torno proverò questa interessante versione del chapati, grazie!Bacione

spighetta ha detto...

Sembra quasi una piadina! Buonaaa....

Gunther ha detto...

complimenti ti è venuto benissimo :-))

eli ha detto...

Com'è bello con tutte le bollicine!
Ora che finisco il lavoro con le scuole mi dedicherò a questi esperimenti di cucina :)))))
Un bacione ;)