mercoledì 1 aprile 2009

Panini dolci con gocce di Cioccolata


Li ho fatti! li ho fatti! morbidi, dolci, fragranti, con i pezzetti di cioccolata che si fondono sotto al palato..credevo che panini così potessero farli solo i panettieri con i loro forni speciali e invece, grazie a Sylvia che mi ha donato un po' della sua pasta madre (io non avrei mai avuto la pazienza di farla da sola) sono riuscita a fare les boules sucrées (qua vanno per la maggiore nelle panetterie come colazione) e io ne vado matta, anche se cerco di non esagerare.
Mi sono quasi commossa dopo aver addentato il primo morso, vi sembrero' un po' squilibrata...domani Simone li porta a scuola ai bimbi e io ne offrirò un pò al corso di informatica,
e devo ringraziare Vera dalla quale ho copiato la ricetta, sapevo che con lei andavo sul sicuro.


  • 500 g di farina (metà 00 e metà o) era prevista la manitoba ma qua non la trovo...o non so come si chiami.
  • 100 g di zucchero di canna (se volete sostituite con malto o sciroppo d'acero)
  • 200 g di pasta madre
  • 200 g di latte di riso
  • 70 g di olio di semi di mais
  • qualche manciata di gocce di cioccolata
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di malto di riso per attivare il lievito
  • 50 g di acqua, ne ho usata pochissima
Sciogliete la pasta madre nel latte, aggiungete l'olio, il malto, lo zucchero, il sale e la farina. Impastate bene, aggiungendo poco per volta l'acqua se necessaria.
Per ultimo incorporate gocce di cioccolata (per chi preferisce uvette).
Lasciate lievitare 8 ore circa (io ho fatto 4, dopo dovevo uscire), quindi riprendete l'impasto e senza lavorarlo troppo stendetelo con le dita su un foglio di carta forno inumidita formando dei panini. Lasciate lievitare altre 3-4 ore coperto con un canovaccio. Scaldate il forno a 180°, mettete sul fondo una ciotola d'acqua; spennellate la superficie con del latte e cuocete per 25 minuti circa.


  • 500 gr de farine T65
  • 100 gr de sucre de canne
  • 200 gr de levain naturel
  • 200 gr du lait de riz
  • 70 gr d'huile de mais
  • 1 pincé de sel
  • 1 c de scirop de riz
  • 50 gr d'eau
Faites fondre le levain dans le lait, ajoutez l'huile de mais, le sucre, le sel et la farine. Pétrissez bien, en ajoutant l'eau si nécessaire. A' la fin ajoutez le chocolat (ou du raisins).
Laissez lever environ 8 heures, puis prenez le pétrissage et étalez le avec les mains sur un papier pour la cuisson au four en formant de boules. Laissez lever encore 3-4 heures. Rechauffez le four à 180°, mettez un bol d'eau dans le four, et cuissez environ 25 mn.

5 commenti:

eli ha detto...

Acc... la pasta madre ci vuole proprio vero?
Dalle foto sembrano proprio fragranti, complimenti!

Vera ha detto...

:o
Stavo per chiederti la ricetta, sono molto più belli dei miei! :D

Lisette ha detto...

Cara Eli, la pasta madre la puoi sostituire con del lievito di birra, 200 gr di PM dovrebbero corrispondere a 12 gr di lievito di birra, almeno questo è quello che ho trovato su internet, sono nuova di panificazioni & co..;-))

Vera, ma il merito è tuo! della tua ricetta!!, i panini li ho fatti forse troppo grandi, infatti non pensavo che si ingrandissero tanto..

Anonimo ha detto...

caspita, sembrano una delizia dalle foto questi panini!!
ma proverò a farli con il lievito perchè è la prima volta che sento parlare di pasta madre per cui...una cosa alla volta...un giorno ce la farò anch'io!
sei sempre bravissima e, in ufficio tra una pausa e l'altra di nascosto dal mio capo, seguo il tuo blog con grande interesse, non mollare!! cerco di convincere la mie colleghe a mangiare macrobiotico...è dura!!!
laura

Lisette ha detto...

Ciao Laura,
sei simpaticissima...grazie per i complimenti e...sempre combattiva eh!