martedì 28 aprile 2009

Sformato freddo di Ceci


Dopo una breve parentesi parigina, in cui ho fatto una scorpacciata di moules frites da Leon (nota catena belga), scorte di the nero parfumé alla mela e vaniglia Bourbon da Fauchon (buonissimo! non troppo dolce) e per par conditio da Hediard, dall'altra parte della piazza della Madeleine, ritorno ai fornelli, o meglio alle piastre (sob..) e, ispirata dalle atmosfere parigine, trovo una ricetta per foie gras vegetale..ma.."che cosa sarà mai questa robina qua?" mi chiedo perplessa..
Bè, definirlo foie gras è impresa ardua, forse lo puo' essere per forma e consistenza, e dopo consultazione con il maritino, abbiamo deciso di definirlo uno sformatino freddo di ceci.
A voi l'ardua sentenza, se avete voglia di riprodurlo. Ha comunque un saporino molto molto delicato, si può proporre anche tagliato a fettine come entrée o aperitivo.





  • 200 gr di ceci
  • 50 gr sesamo
  • 20 gr olio e.v.o.
  • 8 gr agar agar in fiocchi (per polvere 3 c rasi)
  • 1 spicchio aglio
  • 1 manciata erbe aromatiche
  • 1 c semi di cumino
Per la salsa
  • succo di mezzo limone
  • 10 gr olio e.v.o
  • aglio essiccato, sale
Lasciare a bagno i ceci per 24 ore con 5 cm alga kombu, poi cuocerli fino a che non sono molto teneri. Tostare i semi di sesamo e frullarli con l'olio, quando il tutto diventa fine aggiungere i ceci con 5 dl della loro acqua di cottura (in cui nel frattempo ho fatto sciogliere l'agar agar portando a ebollizione), regolare di sale e frullare il tutto.
Versare in una terrina o in formine piu' piccole e lasciare rapprendere in frigo.
Tagliato a fette si puo' anche mettere in un panino con un po' di insalata o pomodoro per un picnic all'aperto.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ottima idea quella di metterlo nel panino per i pic nic!!!!!ne approfittero'. Ciao, seguo sempre il tuo blog con piacere, perche' sono sempre sicura di trovare idee sfiziose! Brava, complimenti. Marcella

spighetta ha detto...

Bella idea, soprattutto per un finger food stuzzicante! Approfitterò appena posso... :)

eli ha detto...

I patè vegetariani a casa mia sono molto apprezzati perciò riprodurrò anche questo, che erbe aromatiche hai usato?
L'avvicinarsi del periodo di chiusura delle scuole, per me vuol dire non avere quasi più tempo libero da dedicare alla cucina perciò ben vengano le ricette veloci. per abbreviare i tempi userò i ceci in scatola (è una bestemmia?)
ciao, bacione!

Lisette ha detto...

Cara Marcella, si nei panini non so mai cosa mettere, a parte mozzarella o fette di tofu lasciate nello shyou e aromi per un po', qs potrebbe essere una variante..;-)

Ciao Spighetta, è vero anche come finger food..

Cara Eli, ceci in scatola?benvengano!! io li uso spesso per fare l'hummus di ceci..
Come aromi ho messo timo e rosmarino, ma è il cumino che fa la differenza..bacioni

Anonimo ha detto...

Ma l'agar l'agar dove si trova? Io non l'ho mai visto (sono a Roma). Esiste solo in fiocchi?