martedì 3 novembre 2009

Seitan Mandorlato


Questo è un piatto improvvisato, semplice e raffinato al tempo stesso, saporito e delicato quanto basta che si prepara velocemente e che non mancherà di farvi fare bella figura anche a una cena importante. E' meglio prepararlo qualche ora prima o la sera precedente di modo che il prezzemolo si maceri e i sapori si armonizzino bene tra loro.



  • 400 gr di seitan
  • prezzemolo abbondante
  • 1 tazza grande di mandorle secche con la buccia
  • 2 C olio evo
  • il succo di mezzo limone
  • 6 C tamari o shoyu
  • sale
La sera prima mettete a bagno le mandorle sgusciate in una tazza di acqua fredda e prima di cominciare a cucinare spellatele e sciacquatele bene. In questo modo riacquisteranno parte del gusto delicato e aromatico delle mandorle fresche insieme al loro speciale gusto croccante.
Tagliate il seitan a dadini abbastanza piccoli e fini e salate appena. Pulite e lavate il prezzemolo e tagliatelo in modo grossolano. Tagliate a pezzettini anche le mandorle (restano morbidissime, vedrete) e in una terrina mescolatele al seitan e al prezzemolo, poi aggiungete l'olio, il tamari e il succo di limone. Servite freddo.
(da 'le stagioni in cucina').

6 commenti:

marifra79 ha detto...

Questa la voglio provare...segno gli ingredienti!!!Un abbraccio

fantasie ha detto...

Purtroppo il seitan contiene glutine...

Barbara ha detto...

Sara' anche improvvisato, ma a me sembra delizioso ! da provare

Lisette ha detto...

marifra :))

fantasie...:((

Barbara...si era proprio buono!

Luca and Sabrina ha detto...

Anche noi ne prendiamo nota, è molto intrigante e lo vogliamo sperimentare!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Isafragola ha detto...

Non era dolcino con le mandorle? Ma in effetti il tamari gli dà un gusto più deciso. Fantasie, potresti provare a farlo con del tofu affumicato