venerdì 27 novembre 2009

Seitan autoprodotto con Zucca e Patate al forno


Lo scorso weekend, causa influenza, sono stata chiusa in casa e ne ho approfittato per fare il seitan; la ricetta mi osservava malignetta da mesi (anni!) dall'anta del frigorifero, convinta che mai mi sarei decisa a degnarmi di lei. E invece, ecco un seitan bello morbido e saporito e soprattutto conveniente rispetto al panetto acquistato, gli ingredienti non son altro che farina manitoba, acqua e shoyu.
Per chi non lo sapesse il seitan è un alimento altamente proteico ricavato dal glutine del grano tenero o da altri cereali come farro o kamut. Le calorie sono intorno alle 120 per 100 gr di prodotto, quindi simili a quelle della carne, senza però i grassi saturi e colesterolo di quest'ultima. Il seitan può essere cucinato in tantissimi modi e le preparazioni sono molto simili a quelle della carne, con però il vantaggio di essere molto più veloci, poiché il seitan è un alimento già cotto.
Procedimento.


  • 450 gr farina manitoba
  • 300 ml acqua
  • 4 c sale
  • 600 ml di brodo di verdura
Setacciare farina e unire metà del sale, versare 300 ml di acqua e lavorare l'impasto per 5 minuti. Riempire di acqua una insalatiera grande e unire il rimanente sale. Immergervi la pasta per 30 minuti. Trasferirla in un colapasta e metterla sotto il rubinetto facendo scendere acqua fredda e schiacciandola per fare uscire l'amido. Continuare fino a che avrà perso volume e rimarrà una cosa collosa. Lasciarla riposare 30 minuti. A questo punto si potrebbe stendere come una pizza e cospargere di rosmarino, salsa di soia o zenzero facendo penetrare bene avvolgendola (io non l'ho fatto ma vorrei provare la prossima volta). Poi versare il brodo in pentola a pressione, che avevo fatto precedentemente con verdure, erbe di provenza, pepe, ecc, potete sbizzarrirvi, mettete la pasta nel cestello con il brodo che la ricopre e cuocete a pressione per 15/20 minuti. Aprire pentola, lasciar raffreddare il seitan e tagliarlo a fette, si conserva nel liquido di cottura per 3-4 giorni ed è possibile surgelarlo.




  • 3-4 fette di zucca
  • 2 patate
  • seitan a pezzettoni
  • 2 spicchi d'aglio
  • rosmarino fresco
  • semi di cumino
  • shoyu q.b.
  • olio evo

Tagliare tutto a pezzettoni, condire con olio, shoyu e spezie, magari diluire con poca acqua, coprire la teglia con carta stagnola e infornare a 180° per 25-30 minuti.

10 commenti:

marifra79 ha detto...

Anche il seitan?!!!Fantastico...segno subito il procedimento, tornarà sicuramente utile!!!Un abbraccio e buon fine settimana

eli ha detto...

Ma dai! anche il seitan fai da te?
Pensavo fosse una cosa complicatissima...invece si può fare in casa.
Un paio di domande: la farina deve essere bianca o integrale?
Non ho la pentola a pressione, si può fare lo stesso? o diventa troppo lungo?
Un bacione ;-)

Giulia dans le noir ha detto...

Ciao... Brava, che bella ricettina! C'è abbinato tutto di quello che adoro: il seitan (fatto in casa poi è ancor più buono!), la zucca, le patate, la cottura in forno...
Mi hai dato un'idea carina, se non ti spiace penso di emularti al più presto...
Ho fatto il seitan autoprodotto una volta sola (senza pentola a pressione) ed era venuto molto buono, magari posso prendere la palla al balzo e ripropormi questa sfida con me stessa ;-)
Complimenti e buona serata


Giulia

Lisette ha detto...

marifra ;))

Eli, è la prima volta che lo faccio. non è così complicato, meno del tofu perlomeno,con il quale non mi sono mai cimentata. mah che io sappia bianca. senza p.a.p va benissimo, se guardi il blog di Vera (semplicemente vera) trovi tanti post sul seitan autoprodotto.

Giulia, andrò a sbirciare la tua ricetta allora ;) anzi è con piacere che torno a trovarti, scusa ma il tempo non è mai abbastanza.

stelladisale ha detto...

è tanto che lo voglio fare! magari durante le vacanze di natale riesco ad avere un po' più di tempo...

Barbara ha detto...

Bravissima Lisette, complimenti> Il seitan ha un aspetto delizioso e il mix con zucca patate e spezie ottimo. Mi piacerebbe provare, dopo Venezia di sicuro, big kiss

Isafragola ha detto...

Benvenuta nel magico mondo del seitan fai da te! Anch'io avevo iniziato a farmelo in casa, ma per ora il tupilotto non mi lascia molto tempo. Comunque mi segno tutto!
Eli, la farina integrale non è molto adatta perchè le fibre vengono comunque eliminate nella lavorazione.
Se vi interessa anche questo articolo è molto interessante:
http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/02/08/il-glutine-chi-lo-cerca-e-chi-lo-fugge/

Lisette ha detto...

Stellina, Barbara aspettiamo le vostre versioni ;))
Barbara, stasera voglio fare il tuo cous cous ;)))

Isa..se hai tempo publica la ricetta, sono curiosa di provare un'altra versione..:))buon weekend!

Isafragola ha detto...

Guarda il linkche ti ho lasciato. Ho fatto quella di Bressanini aumentando un po' il tempo di asciugatura in forno.

spighetta ha detto...

Anche io l'ho fatto recentemente...Che buono! Poi è fresco e fatto al momento!!!
Bella idea con la zucca e le patate :)