martedì 3 febbraio 2009

Tortino di Miglio con crema di Broccoli


Una domenica in raquette, qua è uno sport molto molto praticato che è tornato di moda una decina di anni fa, è un modo per stare vicini alla natura e godere di panorami meravigliosi.




Tornati a casa, per ricaricare le energie, un tortino di miglio con una crema di broccoli delicatissima (scusate la foto poco curata ma stavo per addentare il tortino quando mi sono ricordata della foto).
  • 1 Tazza di miglio lavato
  • 3 T brodo vegetale
  • 1-2 c Curcuma
  • 2 C olio extra vergine di oliva
  • 1 carota grande a cubetti
  • 2 c rosmarino tritato
  • 1 C arrow- root o amido di mais
  • sale q. b.
Per la salsa
  • 1 broccolo medio
  • 2 c olio extra vergine di oliva
  • sale q. b.
  • acqua tiepida q. b.
  • 1 c purea di umeboshi
Tostare qualche minuto il miglio a secco, quindi aggiungere l'olio e il rosmarino e mescolare per un minuto; aggiungere le carote a dadini e saltare il tutto per 2 minuti. Aggiungere il brodo, la curcuma e 2 pizzichi di sale, far prendere bollore e cuocere coperto lentamente per circa 30 minuti. Nel frattempo scottare il broccolo in acqua leggermente salata e frullarlo con gli altri ingredienti salando a piacere. Aggiustare di gusto il miglio con con poco shoyu e aggiungere l'arrowroot sciolto in poca acqua. Mescolare 1-2 minuti quindi mettere un pò di miglio in uno stampino da budino un pò umido, ribaltare sul piatto di portata e guarnire con la crema di broccoli e semi di sesamo.
Nota curativa: il chicco di miglio è assai ricco di amido, è inoltre uno dei cereali piu' ricchi di sostanze minerali come ferro e magnesio. Per il suo alto contenuto in acido salicilico può essere considerato un vero prodotto di bellezza: ha infatti un'azione stimolante su pelle, capelli e unghie.
Contiene vitamine del gruppo A e B ed è decisamente facile da digerire e visto il suo alto contenuto in lecitina e colina è indicato per organismi debilitati o per persone che escono da un periodo di convalescenza.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

uhm..sembra appetitosissimo!! Roberta

Anonimo ha detto...

bello il posto dove abiti sembra magico..dov'è?
ma il miglio bisogna lavarlo prima di cucinarlo?
bello il tuo blog!!
anna

Lisette ha detto...

Ciao Roberta, grazie!!!

Ciao Anna, tutti i cereali vanno sciacquati accuratamente prima di essere cucinati, cosi come i legumi. qua ero vicino a neuchatel (svizzera francese) ciao!!

Azabel ha detto...

Ho la vaga sensazione che mi farei un gran male con quei cosi!

Lisette ha detto...

Ciao Azabel,anch'io ero scettica (anche perchè moolto pigra)ma è divertente ;-))