lunedì 9 febbraio 2009

Zuppa di Orzo e Piselli


Avevo un pacchetto di orzo già aperto che vagava solitario nella dispensa e allora perchè non cucinare una bella zuppa d'orzo riscaldante per contrastare il freddo di questi giorni?
Meglio comunque fare una divagazione sull'orzo e sulle varietà che si trovano in commercio: l'orzo mondo è coltivato, l'orzo perla è selvatico ed è il piu' curativo e dimagrante, l'orzo decorticato è il semintegrale e l'orzo perlato è quello raffinato.
In questo caso uso l'orzo mondo, ma quando sono di fretta uso l'orzo perlato che cuoce in meno tempo e faccio saltare le verdure in poco olio, poi aggiungo l'orzo, l'acqua, faccio bollire e condisco con shoyu o miso.





  • 1 tazza di orzo mondo o perla messo a bagno per una notte
  • 6 tazze acqua
  • 2 manciate di piselli surgelati
  • 1 manciata di alghe dulse
  • 1 cipolla a dadini
  • 1 pezzetto di alga kombu
  • 1 pezzetto di daikon a dadini o una manciata di daikon secco
  • 1 carota a dadini
  • shoyu
  • succo di zenzero
  • prezzemolo

In una pentola mettere l'acqua, l'orzo mondo, l'alga kombu e cuocere a pressione per 40 minuti. Far scendere la pressione e continuare la cottura a fuoco basso aggiungendo la cipolla, la carota, il daikon, i piselli e l'alga dulse ammollata precedentemente in poca acqua per altri dieci minuti circa. Condire con shoyu e succo di zenzero, decorare con erba cipollina o prezzemolo.

Il daikon è una sorta di grande ravanello bianco, dalla consistenza carnosa e dal sapore piccante. Proviene dal Giappone (ma cresce benissimo anche in Italia per tutto l’inverno) dove è considerato un vero e proprio alimento medicina. Le sue virtù sono numerose: è diuretico e drenante del fegato, utile per eliminare l’eccesso d’acqua nei tessuti. E’ apprezzato per la sua azione dimagrante come bruciagrassi naturale, è inoltre ottimo a tavola per accompagnare i fritti. La radice fresca si usa cruda grattugiata nelle insalate, oppure cotta nelle zuppe e saltata con altre verdure. Va acquistata ben soda e con la buccia lucente. La radice di daikon esiste anche nella versione secca, facilmente reperibile in erboristeria. In questo caso si mette a bagno, si strizza e si cuoce nelle zuppe e negli stufati.

L'Alga Dulse è un'alga rosso porpora, originaria dell'Atlantico del Nord, ricca di ferro, potassio, magnesio, iodio e fosforo e, proprio per queste sue caratteristiche, è indicata per coloro che hanno problemi di squilibri tiroidei, di anemia e durante la gravidanza.




5 commenti:

Isafragola ha detto...

Buona! Ho preso due piccioni con una fava e finalmente capito cos'è il daikon e come si usa la dulse. Sto iniziando a conoscere le alghe solo ora!

Lisette ha detto...

che bello!:)) le alghe sono facili da usare, di solito si mettono a bagno in acqua per 2-3 minuti e poi si strizzano e si tagliano e si aggiungono a zuppe, insalate.io uso piu' di frequente la wakame da mettere nella zuppa di miso,anche lei ricca di moltissime proprietà.buona giornata!

Anonimo ha detto...

ciao, che bella zuppa! me la segno subito!!

Lisette ha detto...

Ciao anonimo, buon appetito!!

Integratori erboristeria online ha detto...

Vorrei anche ringraziare per aver condiviso tale una ricetta interessante.