giovedì 28 maggio 2009

Crema di Nori


Lo ammetto, mi fa quasi un po' impressione e non l'ho mai provata, condirò questa sera delle verdure con questa cremina poi vi faro' sapere. Cercavo in effetti qualcosa per condire verdure o cereali in sostituzione dell'olio e sono incappata su questa ricetta.
Mia mamma sarà felicissima di questo post, infatti sono settimane che mi chiede una ricetta per far fuori dei fogli di nori che aveva comprato mesi fa in un momento di sushi mania (si, lo faccio a casa!) e ogni volta che ci sentivamo le promettevo di scartabellare tra le mie ricette.

Nota salutista: le nori sono le uniche alghe che possono essere consumate con regolarità, anche quotidianamente poichè crescono in superficie e sono le piu' leggere tra le alghe, sono molto ricche di proteine oltre che di sali minerali. L'esempio piu' chiaro è quello del calcio: per fissare il calcio il nostro corpo ha bisogno di altri sali e vitamine ed è per questo motivo che spesso integratori o un aumento del consumo di latticini risultano inefficaci per risolvere il problema di osteoporosi. Le alghe danno il giusto apporto di tutte le sostanze necessarie per fissare il calcio. Questi sali servono anche neutralizzare condizioni di acidità che possono manifestarsi con lo stress e la vita moderna.




  • 4 fogli di alga nori
    1/2 tazza d'acqua
    1 C shoyu
Mettere in ammollo l'alga per pochi minuti nell'acqua, versare il tutto in una pentola e aggiungere lo shoyu quindi cuocere per 15-20 minuti. Usare come condimento per verdure e cereali.

4 commenti:

Isafragola ha detto...

aspetto con curiosità la tua prova a cena e poi copio. L'aspetto non è niente male

spighetta ha detto...

Io le nori le adoro...sarei capace di mangiarmene un pacco intero ehm...una tira l'altra come il pop corn (...lo so...l'eccesso non va mai bene...)
;D
facci sapere questa salsina com'è venuta che nel caso duplico....

Lisette ha detto...

Care Isa e Spighetta, mah le preferisco secche, ossia nel sushi..la salsina non è male però bisogna usarne poca perchè il gusto è molto forte dopo averle bollite e dà quasi la nausea se si abbonda. io ho condito una insalata con 1, 2 c della cremina, un po' acidulato umeboshi, limone e poco olio.preferisco sempre le arame..però fanno bene e allora, diamoci dentro, almeno in qs periodo.:))
mi sembra di ricordare che si possano anche friggere e in quel caso sono molto buone. in giappone i bambini le spizzicano come snack, devo averlo letto da qualche parte...

stelladisale ha detto...

oggi ero dal mio medico-erborista e mi ha detto di bruciarla la nori e poi polverizzatla, cioè di darle proprio fuoco :-) e di spargerla dove si vuole, insomma per condire... non ho ancora provato perchè non ce l'ho in casa, se non prendo fuoco pure io poi ti faccio sapere com'è :-) e poi mi ha detto che le uniche alghe da usare con attenzione sono la kombu e la wakame perchè sono molto yang ma questo già lo sai, bacioni buon we