martedì 8 settembre 2009

Lasagne al ragu' di Tofu


Lasagne, polpette non sono mai stati i miei piatti forti, in questo caso devo aver lasciato la besciamella troppo liquida, fatto sta che piu' che lasagne è venuto un pasticcio di pasta e tofu, riprovero' ancora. E' anche vero che spesso l'imprinting culinario viene dalla mamma, infatti mia mamma non è mai stata tipo da lasagne e polpette che non ha quasi mai cucinato. Al contrario ha iniziato a proporre legumi e cereali, ancora in tempi 'non sospetti'. La ringrazio per tutto quello che mi ha insegnato in cucina e per aver saputo farmi apprezzare una cucina non troppo elaborata e pesante ma gustosa e leggera usando alimenti base.
Vi propongo comunque questa versione vegetariana delle lasagne sapendo che tra voi ci sarà qualcuna che ne farà un piatto strepitoso da proporre magari a qualche scettico della cucina vegetariana.

  • 250-300 gr di tofu nature
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 carote
  • mezzo gambo di sedano
  • un rametto di rosmarino
  • 700 gr di passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino bianco (fac)
  • 4 C di olio e.v.o
  • shoyu q.b
Tritare le verdure, riporle in una pentola con l'olio, il rosmarino, mezzo bicchiere d'acqua e far rosolare per qualche minuto; quindi unire il tofu tritato, far insaporire un pò a fiamma alta, spruzzare un pò di shoyu, unire il vino e farlo evaporare a fiamma vivace. A questo punto aggiungere il pomodoro, mezzo bicchiere d'acqua, portare a ebollizione, mettere il coperchio e cuocere per 20-30 minuti.
Intanto preparare la besciamella di soia nel seguente modo:

  • 1 litro di latte di soia
  • 1 pizzico di sale
  • 2 C di farina 0
  • 1 pizzico di noce moscata
  • olio di mais q.b.
Far scaldare il latte con il sale, pepe e noce moscata. Nel frattempo preparare una pastella con farina ed olio fino ad ottenere un composto denso ma abbastanza fluido. Quando il latte bolle versarvi la pastella continuando a cuocere per due minuti, rimestando con la frusta. Ora, preparare le lasagne nel modo classico, alternando strati di pasta secca, ragu' e besciamella, far cuocere 30 minuti a 200°.
Si puo' sostituire il tofu con il seitan.

Un'altra variante è con 400 gr di porro, 400 gr di radicchio di treviso, 1 confezione di panna vegetale, 100 gr farina di mandorle: tagliare le verdure a striscioline sottili e saltarle per 4-5 mn con 2 C di olio. In una teglia versero' un po' di besciamella, la pasta, la verdura, la farina di mandorle e procedere a strati. Negli ultimi strati unire la panna di soia.

11 commenti:

Isafragola ha detto...

La foto ispira, non mi sembra troppo liquida. Interessante comunque come esperimento. Lo proverò di sicuro con il seitan

marifra79 ha detto...

Mia cara sarò sicuramente io a proporre queste lasagne a qualche scettico, qualcuno si trova sempre purtroppo!
A me sembra che sia venuta bene...
Un abbraccio

Lisette ha detto...

Grazie carissime!! :))

yari ha detto...

Mi tenta la versione con la farina di mandorle, dev'essere ottima.

Puccina ha detto...

mmmmmmhhhh, troppo modesta! Io me la papperei subito, con enorme soddisfazione... ;P

Saretta ha detto...

Ho scoperto solo ora il tuo blog..troppo bello!!!!Ti linko immediatamente, cucini secondo le mie corde :)
Bacione
PS:queste lasagne sono divine!!!

eli ha detto...

A me sembra venuta benissimo questa lasagna!
E' una ricetta interessante, che metterò con le altre lasagne vegetariane di cui ho svariate ricettine!
Finalmente è tornata l'ora di riaccendere i forni :))))))
Ero stufa di cucinare piatti freddi!
Bacio!

Lisette ha detto...

Yari, Puccina, Eli...troppo carini grazie!!
si Yari la seconda versione è una ricetta del corso della sanagola ed è buonissima!

Saretta, io ti conoscevo già ;)anche io ho scoperto Stieg larson quest'estate e mi accingo a cominciare il terzo libro:))

Per Isa, chiedero' bene a mia mamma tutti i passaggi, appena la sento ti scrivo..so solo che lei mi diceva che è un lavoro da certosini filtrare i semini..

Saretta ha detto...

Che sbadata che sono mi perdoni?!:)

Lisette ha detto...

Carissima, non capisco perchè ti scusi. un bacio

Blogger ha detto...

SwagBucks is a very popular work from home website.